Quando un amicizia finisce Facebook piange

Applicazioni -> False Friends su Facebook

facebookChe a Facebook non faccia piacere quando un amicizia muore è normale. Dopotutto un Social Network vive di questo: di amicizie, di contatti, di click sui profili. Se un amicizia finisce Facebook piange. Sarebbe impossibile prentendere il contrario; come chiedere alla Chiesa Cattolica di giubilare per ogni credente che non va più a messa.

La sospetta carenza di uno strumento che permettesse di monitorare velocemente il passaggio da amico a ex-amico, senza dover passare per una lunga ricerca di ogni singolo nome nella nostra chilometrica lista di amici doveva far riflettere.

Ho sottoposto l'applicazione che ho scritto al Team di Facebook per farla inserire all'interno della loro directory pubblica, in modo che chiunque potesse trovarla. Questa è stata la dolente risposta del gruppo di moderatori del Social Network più grande del mondo:

We have reviewed your application, and unfortunately cannot yet add it to the directory at this time.
Applications are not allowed to track friends that have been removed. Please remove this functionality from your application.
Please fix this problem and resubmit the application.

In estrema sintesi: le applicazioni non devono a tenere traccia delle ex-amicizie. Rimuovi questa funzione dalla tua applicazione.

Mi verrebbe da rispondere: "unfortunately se rimuovo questa funzione l'applicazione non serve più a nulla!". Ora il dubbio amletico: lasciare l'applicazione vivere in un limbo di ignorata illegalità oppure smantellare il tutto?

Inefeftti il dubbio tanto amletico non è perché non è mia intenzione in alcun caso di cancellare l'applicazione. Se proprio devo essere censurato non mi silenzierò con un auto-censura. Che i cellerini di Facebook facciano il loro dovere, ma intanto godetevi questa applicazione che tanto ci può dire sui rapporti di amicizia su Facebook finché dura.