Come creare una buona matrice di link

Appunti -> I link

Le matrici di link sono utilizzate per aumentare gli inbound link di un sito. Attraverso la link popularity infatti i motori di ricerca attribuiscono un certo tema e una certa rilevanza al sito in esame.

Il motore Msn sembra dare molta importanza alla tematicità dei link, mentre Yahoo attribuisce molto più peso al trust; Google sembra invece fare un bilanciamento dei due fattori, attribuendo però un maggior peso alla tematicità e alla rilevanza piuttosto che alla “popolarità” in sé del sito (il PR).

Per creare una buona matrice di link, cioè una serie di link incrociati e “non naturali” bisogna tenere a mente le seguenti cose:

  • I siti che si linkano devono essere in hosting su classi di ip differenti;

  • I link devono essere su pagine interne e non site-wide;

  • I siti non devono essere isolati dal resto del web, ma devono avere degli inbound links provenienti da siti esterni alla matrice;

  • I link devono provenire da pagine a forte tematicità con il contenuto che linkano;

  • I link devono, preferibilmente, provenire da pagine della medesima lingua.

Le matrici di link non sono ben viste dai motori di ricerca in quanto rappresentano dei link non naturali che tentano di far salire artificialmente nelle serp i siti; questo comportamento non può che essere mal visto dai motori che invece utilizzano i link come uno strumento per analizzare la rete, cercando di impiegarli per ottenere risposte di qualità nei risultati delle loro ricerche.

Operativamente procedere così:

  1. scegliere una pagina del nostro sito che si vuole posizionare;
  2. scegliere una ricerca per la quale vogliamo posizionare quella pagina;
  3. effettuare una ricerca con Google di blog o forum risultanti per quella chiave di ricerca;
  4. inserire dei link su quelle pagine utilizzando coem anchor possibilmente la chiave di ricerca desiderata;