Il Contratto tra Fidanzati di The Big Bang Theory: Amazon KDP – caso di studio

Condividi

Per tenermi aggiornato divoro quotidianamente articoli online di programmazione, marketing, seo, osint e tutto quello che i vari feed che mi hanno profilato credono mi possa interessare.

Una buona metà degli articoli hanno titoli clickbait del tipo “Come ottenere una rendita passiva di 2.000$ al mese” e raccomandano la vendita di prodotti digitali su Etsy. Questo tipo di business ha sicuramente i suoi vantaggi: non devi occuparti della disponibilità e della realizzazione fisica del prodotto, potendoti dedicare esclusivamente della parte creativa. Vedo quindi casi di successo di seller che vendono dei template per brochure di bed and breakfast e altri che propongono file pronti per la stampa di schede di auto-accrescimento.

Questa tipologia di business non mi ha mai attratto particolarmente, forse perché sono prodotti che devono catturare l’occhio e le mie capacità grafiche sono quelle esigue che ti aspetti da una persona che scrive codice per la maggior parte del suo tempo.

Amazon KDP

Hanno invece catturato il mio interesse alcuni articoli che parlava dei possibili guadagni derivanti dal self publishing su Amazon, meglio noto come Kindle Direct Publishing aka KDP, tanto da iniziare a valutare la realizzazione di un prodotto.

Eliminata subito l’opzione di mandare alle stampe un vero e proprio libro tra le decine che ho iniziato e mai finito e che aspettano pazientemente il loro momento nell’apposita cartella dedicata su Google Drive, la scelta poteva ricadere solo su un qualche tipo di low-content book, come blocchi note, agende, spartiti vuoti etc. oppure nella creazione di un libro da colorare o libri di giochi, ovviamente sfruttando le possibilità offerta dalle AI.

L’idea

Ho scelto la prima opzione e per il tema mi sono rifatto ad una mia vecchia ricerca rimasta insoddisfatta: mi era venuta l’idea di trovare una copia del contratto tra fidanzati di Sheldon e Amy di The Big Bang Theory. Non solo non ho trovato nulla in lingua italiana, ma l’unico prodotto esistente in inglese era non disponibile. Avevo trovato però un genio che aveva stilato un vero contratto tra coinquilini, sempre ispirandosi alla serie tv, ma con tutti i capitoli utili tipo ripartizione dei compiti e dei costi dell’affitto: sembra però sparito dallo store e rimane solo questo, privo di recensioni e dal costo decisamente esagerato.

Quindi, quando ho dovuto scegliere il tema del low-content book ho pensato che ai fan della serie sarebbe piaciuto avere un quaderno da regalare in cui scrivere il proprio contratto tra fidanzati. Per non proporre solo una serie di fogli bianchi, rigorosamente 31, ho pensato fosse carino riassumere tutte le volte che nella serie tv viene citato il contratto e le sue regole: c’è voluto più del previsto per realizzare queste due paginette che spero siano complete di ogni citazione.

La realizzazione

Nonostante il processo di pubblicazione non sia affatto complesso, si può rimanere spiazzati dai vari formati disponibili e mi sono affidato a qualche guida su youtube. Per la copertina ho usato Canva, strumento impareggiabile per chi non sa fare grafica ma vuole fingere di si. Lo strumento di anteprima di KDP serve molto bene allo scopo di evitare gli errori più vistosi. Ho preferito comunque farmi inviare una prova di stampa per verificare anche la fisicità del prodotto e devo dire che la carta utilizzata è di buona qualità.

Dopo circa 5-6 giorni dalla richiesta di pubblicazione è quindi diventato acquistabile il mio primo prodotto digitale, ma non così digitale, “Contratto tra Fidanzati” di Sheldon Cooper.

Un’altra cosa molto interessante di KDP è la possibilità di richiedere delle copie per l’autore. Mentre la copia che ho richiesto come test mi è arrivata con una fascia nera sulla copertina con scritto che non si trattava di un prodotto destinato alla vendita, le copie per l’autore sono del tutto identiche a quelle che si possono acquistare sullo store, ma costano il solo prezzo di stampa.

Per domande, i miei contatti sono ovunque.


Condividi